Vuoi questo spazio?

  • Per la tua pubblicità su questo spazio scrivi a: info@makenews.it

Ultime notizie

A un passo dalla vittoria

Blog di Saverio Occhiuto
Saverio Occhiuto

A un passo dalla vittoria degli Europei di calcio, quelli giocati in stadi spettrali nella prima fase eliminatoria del torneo, senza spettatori sugli spalti, con le voci scandite dalle panchine attraverso la tv come fossero quelle dei vicini di casa. Domenica, a Wembley, sarà tutta un’altra musica. Gli inglesi porteranno nel tempio del calcio più di 60.000 spettatori. Senza le mascherine, senza “distanziamenti” fisici dettati da alcuna norma, se non quella del buon senso. Troppo facile lasciarsi andare alle metafore, alla retorica, accostando il traguardo di un successo sportivo così importante alla sconfitta della pandemia. Eppure il clima sembra proprio quello: grande euforia ovunque per i colpi assestati al virus grazie alla campagna di vaccinazione. Grande euforia attorno alla nostra Nazionale che in soli tre anni ci ha portati dall’incubo della prima eliminazione da un mondiale di calcio a Wembley, per giocarci con gli inglesi la partita della vita. Già, la stessa ancora in corso contro il nemico invisibile, che al momento sembra avere abbassato la testa ma che continua a mutare pelle (le famose varianti) per cercare di ingannare il nostro sistema immunitario. Ecco, speriamo che domenica non ci caschi anche la terna arbitrale di Wembley al primo tuffo in area dei britannici. In questo gioco di inganni non vince sempre il migliore, nel calcio come nella vita. L’importante, come diceva Kipling, è riconoscere il successo o la sconfitta come due impostori. (s.o.)

Saverio Occhiuto

Saverio Occhiuto nato a Reggio Calabria nel 1954, abita a Pescara. Giornalista professionista, laureato in psicologia all’università di Padova, ha lavorato dall’80 al ’92 in Calabria e in Veneto, collaborando per numerose testate giornalistiche, agenzie di stampa ed emittenti radiofoniche e televisive. Tra queste, il Giornale di Calabria, la Gazzetta del Sud, il Giornale di Sicilia, Il Resto del Carlino, il Diario di Palermo. Si è occupato, tra l’altro, dei più importanti fatti di cronaca nera e giudiziaria avvenuti in Calabria negli anni ’80. Ha intervistato il capo di Cosa Nostra Luciano Liggio, ha indagato sul caso Moro e sull’omicidio dell’ex presidente delle Ferrovie Lodovico Ligato. Nel gennaio del ’93 è entrato a far parte del gruppo Espresso. E’ stato redattore e vice capo servizio del quotidiano abruzzese il Centro presso la redazione di Pescara, più volte inviato in Italia e all’estero. Autore nel 2015 del libro: Don. La 'ndrangheta mai raccontata, oggi ha un suo blog, Nuvole, edito da Makenews.it e collabora con Il Messaggero.

Articoli correlati

Read also x