Vuoi questo spazio?

  • Per la tua pubblicità su questo spazio scrivi a: info@makenews.it

Ultime notizie

Due settimane da ricordare

Il 4 maggio inizia la fase 2, quella che riguarda l’allentamento di alcune misure relative alle libertà personali e alla ripresa delle attività produttive. Sono circa 4 milioni e mezzo gli italiani che lasceranno le proprie abitazioni per tornare sui luoghi di lavoro. Lo faranno spostandosi con i propri mezzi e con quelli pubblici, con il rischio calcolato che il virus possa tornare a circolare. Del resto, dopo il lockdown il Paese aveva la necessità di ripartire, altrimenti in molte famiglie non ci sarebbero stati più neanche gli spiccioli per i ciambelloni e il pane fatti in casa. Fra due settimane il verdetto, ma tutto dipenderà da noi. Auguri Italia.

Lockdown, il Paese deve ripartire
Saverio Occhiuto

Saverio Occhiuto

Saverio Occhiuto nato a Reggio Calabria nel 1954, abita a Pescara. Giornalista professionista, laureato in psicologia all’università di Padova, ha lavorato dall’80 al ’92 in Calabria e in Veneto, collaborando per numerose testate giornalistiche, agenzie di stampa ed emittenti radiofoniche e televisive. Tra queste, il Giornale di Calabria, la Gazzetta del Sud, il Giornale di Sicilia, Il Resto del Carlino, il Diario di Palermo. Si è occupato, tra l’altro, dei più importanti fatti di cronaca nera e giudiziaria avvenuti in Calabria negli anni ’80. Ha intervistato il capo di Cosa Nostra Luciano Liggio, ha indagato sul caso Moro e sull’omicidio dell’ex presidente delle Ferrovie Lodovico Ligato. Nel gennaio del ’93 è entrato a far parte del gruppo Espresso. E’ stato redattore e vice capo servizio del quotidiano abruzzese il Centro presso la redazione di Pescara, più volte inviato in Italia e all’estero. Autore nel 2015 del libro: Don. La 'ndrangheta mai raccontata, oggi ha un suo blog, Nuvole, edito da Makenews.it e collabora con Il Messaggero.

Articoli correlati

Read also x