Vuoi questo spazio?

  • Per la tua pubblicità su questo spazio scrivi a: info@makenews.it

Ultime notizie

Giornalista fake

La notizia è riportata nell’ultimo numero di Affari & Finanza, inserto del quotidiano la Repubblica solitamente impegnato sulle vicende economiche più che di gossip. Ed è questo che la rende ancora più inquietante. Si tratta della scoperta di 19 falsi commentatori che accreditandosi come grandi firme del giornalismo internazionale diffondevano notizie bufala e opinioni dalla forte connotazione propagandistica, in realtà mirate a orientare il lettore in una precisa direzione. Il fatto è che dietro questi articoli di fondo, come si dice in gergo, non c’erano dei veri professionisti ma produttori seriali di balle camuffati dietro falso nome. Per scoprirli ci è voluto quasi un anno, anche se la domanda più inquietante è ancora senza risposta: chi manovra questa rete di commentatori dal profilo falso ma in grado di condizionare l’opinione pubblica servendosi addirittura di canali internazionali, da Pechino agli Emirati Arabi? In qualche modo una evoluzione sofisticata delle fake news, che dimostrerebbe la facilità di penetrazione del web. Acrobazie senza rete sulle quali sono ormai in tanti a cimentarsi, con gravi rischi per la tenuta democratica di un Paese visto che, falsa o meno, qualsiasi notizia è oggi in grado di portare il lettore dove si vuole. Soprattutto nel segreto delle urne o quando sei alle prese con le impennate di adrenalina sull’ottovolante delle Borse. (s.o.)

Saverio Occhiuto

Saverio Occhiuto

Saverio Occhiuto nato a Reggio Calabria nel 1954, abita a Pescara. Giornalista professionista, laureato in psicologia all’università di Padova, ha lavorato dall’80 al ’92 in Calabria e in Veneto, collaborando per numerose testate giornalistiche, agenzie di stampa ed emittenti radiofoniche e televisive. Tra queste, il Giornale di Calabria, la Gazzetta del Sud, il Giornale di Sicilia, Il Resto del Carlino, il Diario di Palermo. Si è occupato, tra l’altro, dei più importanti fatti di cronaca nera e giudiziaria avvenuti in Calabria negli anni ’80. Ha intervistato il capo di Cosa Nostra Luciano Liggio, ha indagato sul caso Moro e sull’omicidio dell’ex presidente delle Ferrovie Lodovico Ligato. Nel gennaio del ’93 è entrato a far parte del gruppo Espresso. E’ stato redattore e vice capo servizio del quotidiano abruzzese il Centro presso la redazione di Pescara, più volte inviato in Italia e all’estero. Autore nel 2015 del libro: Don. La 'ndrangheta mai raccontata, oggi ha un suo blog, Nuvole, edito dal quotidiano on line Abruzzoitalia.it e collabora con Il Messaggero.

Articoli correlati

Read also x