Vuoi questo spazio?

  • Per la tua pubblicità su questo spazio scrivi a: info@makenews.it

Ultime notizie

L’autunno come la peste

Sarà un autunno caldo. Continuano a ripetercelo gli economisti. Continuano a profetizzarlo virologi e immunologi dalla vista lunga. Lunghissima, si direbbe, visto che sul fatto che il Covid 19 possa tornare con i primi freddi, e con la virulenza della peste, non c’è alcuna evidenza scientifica ad oggi. Ma tutto serve a tenere alta l’attenzione, con la complicità di certa stampa memore che a richiamare il lettore sono sempre e comunque i titoli “forti”, anche se gonfiati come una zampogna sotto le feste di Natale. Così non resta che aspettarlo davvero questo autunno caldissimo, mentre noi proviamo a gettarci alle spalle le angosce della pandemia sdraiati sotto l’ombrellone. Alle spalle lo vedremo, visto che qualcuno ci ha addirittura avvertiti che il peggio deve ancora arrivare. Nessuno, tra questi profeti di sventura, prova invece a domandarsi cosa accadrà in ottobre nelle scuole, nelle fabbriche, negli uffici, quando uno studente o un operaio sarà assalito dai primi decimi di febbre: O Signore! Sarà l’influenza o il virus risorto come Lazzaro? Con quali conseguenze per l’economia, la tenuta sociale e del nostro sistema sanitario è facilmente immaginabile. Faciloni? Superficiali? Personaggi in cerca d’autore? No: criminali comuni. Gente da Tso. (s.o.)

Saverio Occhiuto

Saverio Occhiuto

Saverio Occhiuto nato a Reggio Calabria nel 1954, abita a Pescara. Giornalista professionista, laureato in psicologia all’università di Padova, ha lavorato dall’80 al ’92 in Calabria e in Veneto, collaborando per numerose testate giornalistiche, agenzie di stampa ed emittenti radiofoniche e televisive. Tra queste, il Giornale di Calabria, la Gazzetta del Sud, il Giornale di Sicilia, Il Resto del Carlino, il Diario di Palermo. Si è occupato, tra l’altro, dei più importanti fatti di cronaca nera e giudiziaria avvenuti in Calabria negli anni ’80. Ha intervistato il capo di Cosa Nostra Luciano Liggio, ha indagato sul caso Moro e sull’omicidio dell’ex presidente delle Ferrovie Lodovico Ligato. Nel gennaio del ’93 è entrato a far parte del gruppo Espresso. E’ stato redattore e vice capo servizio del quotidiano abruzzese il Centro presso la redazione di Pescara, più volte inviato in Italia e all’estero. Autore nel 2015 del libro: Don. La 'ndrangheta mai raccontata, oggi ha un suo blog, Nuvole, edito dal quotidiano on line Abruzzoitalia.it e collabora con Il Messaggero.

Articoli correlati

Read also x