Vuoi questo spazio?

  • Per la tua pubblicità su questo spazio scrivi a: info@makenews.it

Ultime notizie

Mafia Hotel a 5 stelle

Un Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. Un magistrato antimafia, Nino Di Matteo, componente del Csm. E una disputa sulla guida dell’Amministrazione penitenziaria, il Dap, dove si decide la sorte dei mafiosi detenuti in regime di 41 bis. Cose già viste, si direbbe. Se non fosse che i due sono entrambi militanti del Movimento 5 Stelle, che della lotta alla mafia ha sempre fatto un totem. Scontro “ideale” o di potere? Per trovare la risposta basta chiedere alla informatissima Piattaforma Rousseau. La piacevole alternativa è affogare la curiosità in uno Spritz.

Embed from Getty Images
Saverio Occhiuto

Saverio Occhiuto

Saverio Occhiuto nato a Reggio Calabria nel 1954, abita a Pescara. Giornalista professionista, laureato in psicologia all’università di Padova, ha lavorato dall’80 al ’92 in Calabria e in Veneto, collaborando per numerose testate giornalistiche, agenzie di stampa ed emittenti radiofoniche e televisive. Tra queste, il Giornale di Calabria, la Gazzetta del Sud, il Giornale di Sicilia, Il Resto del Carlino, il Diario di Palermo. Si è occupato, tra l’altro, dei più importanti fatti di cronaca nera e giudiziaria avvenuti in Calabria negli anni ’80. Ha intervistato il capo di Cosa Nostra Luciano Liggio, ha indagato sul caso Moro e sull’omicidio dell’ex presidente delle Ferrovie Lodovico Ligato. Nel gennaio del ’93 è entrato a far parte del gruppo Espresso. E’ stato redattore e vice capo servizio del quotidiano abruzzese il Centro presso la redazione di Pescara, più volte inviato in Italia e all’estero. Autore nel 2015 del libro: Don. La 'ndrangheta mai raccontata, oggi ha un suo blog, Nuvole, edito dal quotidiano on line Abruzzoitalia.it e collabora con Il Messaggero.

Articoli correlati

Read also x